Oggi è: 23/07/2024 IL SITO UFFICIALE DELLA PARROCCHIA DI ASTI    
 
   
 
 
Personal Page  
   Contattaci          
   Cerca nel Sito Pagina principale Tutte le notizie La nostra famiglia Il passato Informazioni utili  
   
    TUTTE LE NOTIZIE DALLA PARROCCHIA
notizia giorno    
foto news
Dieci parole
L’Egitto si dimentica in fretta e i ricordi che restano possono trarre facilmente in inganno.
Le cipolle erano così buone e la schiavitù non era poi così male; quel difetto di memoria che ti porta a pensare che si stava meglio quando si stava peggio.
La libertà si perde una parola alla volta e se ti lasci distrarre, non è neanche un processo così doloroso. Con un po’ di anestesia l’anima non se ne accorge e può cercare conforto in un gioco di simulazioni abbastanza convincenti, di consigli per gli acquisti e nella promessa di una terra che diventa il paese dei balocchi.
In fondo sono parole che non appartengono a questo tempo, figlie di una mentalità legalista, lettere che uccidono e regole di cui l’uomo nuovo non ha più alcun bisogno.
In fondo, per essere liberi, basta travisare il comandamento dell’amore e farlo coincidere con tutto ciò che desideriamo e i conti tornano a nostro favore.
Scegliere di essere liberi e mantenere vivo il rapporto con le dieci parole è faticoso e sfiancante; meglio accontentarsi di quanto offre il mercato, di una felicità “apri e gusta” o di uno dei tanti sogni “usa e getta”.
Poco importa se lasciare all’oblio quelle dieci parole, permette a qualcuno di presentarsi come il dio minore di cui abbiamo tanto bisogno.
Poco importa se la genuflessione è indirizzata ai prodigi di una tecnologia che mira al controllo dei pensieri più intimi e delle azioni che appartengono alla sfera personale e non a quella pubblica.
Poco importa se il nome di Dio potrà essere tranquillamente riscritto dal politicamente corretto di Gemini o di una qualunque altra intelligenza artificiale.
Non riuscire a comprendere la necessità che abbiamo oggi di quelle dieci parole è la premessa per un viaggio in Egitto che mostra le piramidi e nasconde le catene.
Fidarsi di quelle dieci parole è un’incognita preziosa per chi sa bene che la terra si conquista accettando anche il deserto.




 
 
top
Ritorna alle News
down
New
top
19/07/2024 Compassione
12/07/2024 Essenziale
05/07/2024 Familiare
28/06/2024 Lei dorme
21/06/2024 Racconti della paura
14/06/2024 Invisibile
07/06/2024 Il signore delle mosche
31/05/2024 In Presenza
24/05/2024 Un segno di croce
17/05/2024 Nel tuo Spirito
13/05/2024 Sindone
10/05/2024 Verso l’alto
03/05/2024 L’amore necessario
26/04/2024 Portare frutto
19/04/2024 Dare e ricevere
12/04/2024 Lettera Viva
05/04/2024 Una comunità
30/03/2024 Il bruco e la farfalla
28/03/2024 Innocente
28/03/2024 Tu sei
down