Oggi è: 27/05/2024 IL SITO UFFICIALE DELLA PARROCCHIA DI ASTI    
 
   
 
 
Personal Page  
   Contattaci          
   Cerca nel Sito Pagina principale Tutte le notizie La nostra famiglia Il passato Informazioni utili  
   
    TUTTE LE NOTIZIE DALLA PARROCCHIA
notizia giorno    
foto news
Il tempo di vivere
Maghi, indovini e oracoli affermano genericamente la presenza di un futuro e si dilungano in un mare di parole che chiedono codici per essere decifrate e interpretate più o meno correttamente.
Interrogano sfere di cristallo e altre modalità di autocoscienza, ma il flusso di quei pensieri si perde nell’orizzonte delle aspettative e dei desideri di chi li ha chiamati in causa.
Chi sta soffrendo, chi sta facendo di conto con la morte, in verità non sta chiedendo un futuro, ma l’istante presente: dove si è mai nascosta la vita che sto cercando? Quello che sento e provo è frutto di un ricordo o è l’eco di un altrove?
Una casa è ormai in lutto e ognuno resta solo con i suoi dubbi, con una realtà che chiede di essere accettata, con la fretta di girare pagina e di andare avanti…
Stupisce la lentezza di un uomo che prende tempo quando la clessidra vede cadere gli ultimi granelli di sabbia. Là dove l’ansia e l’angoscia tutto travolge, Gesù è ancora padrone dei propri attimi e vive ogni singolo istante con la consapevolezza del respiro che gli altri non avvertono più.
E se due sorelle parlano al passato e cercano consolazione nelle lacrime, Gesù si unisce al loro pianto, anche se presto la vita sarà loro svelata, vive e partecipa pienamente a quel dolore.
Non ci sono parole di circostanza, ma piena partecipazione e coinvolgimento autentico, perché anche quello è tempo da vivere e non si è mai davvero onesti quando si cerca di fuggire e di allontanarsi da una qualunque ferita.
Quando Lazzaro riapre gli occhi è già un segno chiaro e inequivocabile che la morte non è la fine della vita, ma una breve pausa in cui non ti è stato possibile accorgerti che i tuoi sensi non erano sufficienti per poterla vedere.
Un segno per Marta e per Maria e per quanti hanno creduto, credono e crederanno in chi ha reso presente quella vita, là dove altri hanno cercato rifugio e riparo nel futuro.
Il tempo di vivere è in quello sguardo che unisce quel che crede a ciò che vede, in quella quiete che alla sera di una vita chiude gli occhi e avverte la presenza di un respiro mai perduto.






 
 
top
Ritorna alle News
down
New
top
24/05/2024 Un segno di croce
17/05/2024 Nel tuo Spirito
13/05/2024 Sindone
10/05/2024 Verso l’alto
03/05/2024 L’amore necessario
26/04/2024 Portare frutto
19/04/2024 Dare e ricevere
12/04/2024 Lettera Viva
05/04/2024 Una comunità
30/03/2024 Il bruco e la farfalla
28/03/2024 Innocente
28/03/2024 Tu sei
22/03/2024 Come il vento
18/03/2024 Cuore di Padre
15/03/2024 Vogliamo vedere
08/03/2024 Quando il buio è dentro
01/03/2024 Dieci parole
23/02/2024 Al di là delle nubi
16/02/2024 Terra e silenzio
16/02/2024 Digiuno a colori
down