Oggi è: 23/01/2021 IL SITO UFFICIALE DELLA PARROCCHIA DI ASTI    
 
   
 
 
Personal Page  
   Contattaci          
   Cerca nel Sito Pagina principale Tutte le notizie La nostra famiglia Il passato Informazioni utili  
   
    TUTTE LE NOTIZIE DALLA PARROCCHIA
notizia giorno    
foto news
Balcone interiore
Dal Vangelo secondo Luca
In quel tempo, Maria disse:
«L'anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l'umiltà della sua serva.
D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto per me l'Onnipotente
e Santo è il suo nome;
di generazione in generazione la sua misericordia
per quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua misericordia,
come aveva detto ai nostri padri,
per Abramo e la sua discendenza, per sempre».

Chi ha dato fiato al canto della paura, ora tace e vive nella rassegnazione. È facile il ritornello quando è sulla bocca di tutti, quando immagini che tutto si risolva in pochi giorni e trovi conferma nei rumorosi vicini che amplificano la resistenza stipati sui balconi.
Non è per tutti il balcone interiore, la voce nuda che sceglie di cantare un'altra storia e si schiera senza indecisione dalla parte degli oppressi e di quanti continuano a essere ignorati.
Ci vuole la giusta intonazione, lo sguardo rivolto a quanto capita dentro e la leggerezza di un cuore che faccia pace con l'inverno.
Qualcuno non ha ancora interrotto il proprio canto e se vuoi percepirlo e unirti al coro delle anime salve, spegni il televisore, prendi una pausa dal computer e dimentica per un istante il cellulare.
La gioia non ha perso la voce, può espandersi se fai tue quelle note, se il Natale smette di essere pretesa e ti trova umilmente in attesa.
Da un altro balcone è ancora possibile la tua canzone, quella che smette di affermare un io per ritrovare un noi e legge ancora nelle note a margine della nostra storia la presenza di un Dio.



 
 
top
Ritorna alle News
down
New
top
22/01/2021 Via dalle carceri
15/01/2021 E ancora cercare
09/01/2021 Sentirsi amati
05/01/2021 Magi randagi
02/01/2021 Parole in divenire
31/12/2020 Un anno chiamato desiderio
30/12/2020 Contemplo dunque esisto
26/12/2020 Bella gioventù
24/12/2020 Zona Rossa
24/12/2020 Tenerezza e misericordia
23/12/2020 Una parola sola
22/12/2020 Balcone interiore
21/12/2020 Naviganti
19/12/2020 L'ombra dello Spirito
18/12/2020 Ritrovare una voce
18/12/2020 Sogno e son desto
17/12/2020 Tanti nomi, una storia
16/12/2020 Chiedere è legittimo
15/12/2020 Quel che conta è la sera
14/12/2020 Un sole di ieri...
down