Oggi è: 29/02/2024 IL SITO UFFICIALE DELLA PARROCCHIA DI ASTI    
 
   
 
 
Personal Page  
   Contattaci          
   Cerca nel Sito Pagina principale Tutte le notizie La nostra famiglia Il passato Informazioni utili  
   
    TUTTE LE NOTIZIE DALLA PARROCCHIA
notizia giorno    
foto news
Di carnevale e Santi
La resilienza, se mai lo è stata, non è più una virtù.
L’impero pagano è pronto a rincorrere il dolcetto o lo scherzetto e ha sostituito la liturgia dei Santi con un carnevale a tinte scure che si concentra sulla notte del 31 ottobre e mette in scena un gioco di streghe, demoni e folletti di varia provenienza. Le culture si cancellano per restituirci al vuoto di una vita in cui la tradizione e la fede si possono svendere tranquillamente come saldi di fine stagione.
L’attacco al Natale è in atto, trova ancora una tiepida opposizione, ma se perdura ancora un po’ il sonno dei credenti non è poi così lontano il giorno in cui diventerà la festa dell’Inverno.
Il calendario è preso d’assalto e un giorno dopo l’altro i santi lasceranno il posto a giornate per difendere o diffondere questo e quello.
C’è chi sta già ridendo di chi si ostina a ritrovarsi per pregare per i propri defunti con la corona di un rosario in mano e fatica a comprendere la differenza tra le castagne e i marshmallow: se azzeri il contatore delle storie che ti hanno preceduto è più che comprensibile.
Che effetto possano avere la pagina dell’Apocalisse o quella delle Beatitudini in chi ha celebrato una notte pagana senza avvertire un minimo di contraddizione è difficile da immaginare.
Si può scegliere di fingere che tutto stia andando bene, del resto ci stiamo abituando gradualmente, o decidere di riappropriarsi di valori che non sono commerciabili e non possono più restare isolati nel silenzio delle scelte personali.
Il rispetto umano che tace la propria fede per evitare qualsiasi conflitto non mi sembra una strategia adeguata se il desiderio è quello di raggiungere la santità alla quale ogni credente è chiamato.
Non ho più alcuna intenzione di mescolare il carnevale con la celebrazione dei Santi e non ho paura di passare per reazionario o per fondamentalista.
Conservo un vecchio calendario e ringrazio Dio per le molteplici manifestazioni del Suo amore in chi è riuscito a incarnare appieno la misura della propria santità.



 
 
top
Ritorna alle News
down
New
top
23/02/2024 Al di là delle nubi
16/02/2024 Terra e silenzio
16/02/2024 Digiuno a colori
15/02/2024 Scegli dunque la vita...
14/02/2024 L'ultimo selfie
08/02/2024 Puro
02/02/2024 Prendere per mano
26/01/2024 Uno che ha autorità
19/01/2024 Il tempo è compiuto
12/01/2024 Venite e vedrete
06/01/2024 L’altra Epifania
05/01/2024 Il Natale che ti aspetta…
30/12/2023 L'anno che è già qua
29/12/2023 Ritorno al futuro
24/12/2023 Buon Natale
21/12/2023 Tempo di Grazia
14/12/2023 La Luce è altrove…
09/12/2023 L’ultimo profeta
07/12/2023 Ave Maria
06/12/2023 Diario d'Avvento 5
down