IL SITO UFFICIALE DELLA PARROCCHIA    
 
   
 
 
a
Personal Page  
   Contattaci          
   Cerca nel Sito Pagina principale Tutte le notizie La nostra famiglia Il passato Informazioni utili  
   
   
     

Quattro bambini 
lunedý, 7 febbraio, 2011, 16:25


Quattro bambini annoiati e quattro fette di pane e cioccolata...
Quattro bambini e quattro scodelle vuote...
Quattro bambini e quattro ceste piene di giocattoli abbandonati...
Quattro bambini e quattro legni intrecciati con quattro foglie...
Quattro bambini e quattro quaderni, comodi in un'automobile che li porta di fronte all'ingresso di una scuola...
Quattro bambini e neanche un libro...
Quattro bambini e una doccia d'acqua che scorre aspettando la voglia di lavare i denti...
Quattro bambini senza un rubinetto...
Quattro bambini e quattro pigiamini colorati, quattro favole per rallegrare la notte...
Quattro bambini e il medesimo buio...
Quattro bambini ed Ŕ giorno...
Quattro bambini un fuoco e una sera, l'ultima...
Quattro bambini e i conti non tornano pi¨; quattro preghiere, quattro lacrime e un quattro senza alcun appello per le troppe disparitÓ che raccontano le storie di bambini che sono ritenuti meno bambini di altri.

RuÚ 
lunedý, 7 febbraio, 2011, 22:18
Al di lÓ dei percorsi e delle politiche atte a individuare in ogni uomo: un uomo; rimane il fatto che alla maggioranza degli individui non interessa del proprio fratello che soffre, fintanto che non lo si vede soffrire con i propri occhi!
Infatti provo fastidio quando qualcuno mi dice che non si sente adatto ad assistere chi Ŕ malato perchŔ lo mette di malumore, quando qualcuno mi dice che non si sente adatto ad aiutare materialmente i pi¨ deboli perchŔ gli viene l'ansia.....
I pi¨ deboli muoiono e noi ci permettiamo il lusso di distinuguerci in portati o meno al prossimo!
Provo vergogna smepre come essere umano quando un mio simile muore per fame o precarietÓ, anche in Africa dove la fame Ŕ di casa, ma se muore di fame o precarietÓ un bambino nella "civilissima" Europa, Ŕ meglio interrogarsi sul mostro che ci abita!!
Quattro angeli che non ricorderanno nulla della terra, se non gli incontri schivi e razzisti di chi guardandoli si buttava sul marciapiede opposto, perchŔ non si sÓ mai!
Devo dire la veritÓ, andr˛ contro il buon senso, ma Ŕ il mio mestiere, l'ho sempre fatto: viva il "non si sÓ mai"!
Solo chi ragiona con un "non si sa mai" sempre a portata di mano e di rischio, vive e lascia vivere,.....gli altri giocano a nascondino sempre dalla parte di chi si nasconde, mai e poi mai dalla parte di chi conta, e aspetta e conta e riconta, per tutto il tempo che ci vuole prima che quelli che si sono nascosti comincino ad uscire e recitare un mea culpa, e chiederti se ti serve qualcosa e cosa realmente possono fare per te!
La gloria delle persone - di tutte le persone - inizia dove finisce il disonore, il vero disonore: il menefreghismo!
Una preghiera stasera per questi quattro angioletti, che non sapranno cosa raccontare della terra,....che il passo vi sia lieve!

Mino 
martedý, 8 febbraio, 2011, 23:12
Non c'Ŕ parola, non c'Ŕ commento.
C'Ŕ solo rispetto e preghiera per quattro angioletti in pi¨ sopra le nuvole.
E' inutile cercare colpevoli o giustificazioni; si potrebbero scrivere intere pagine sui genitori, sui parenti, sulle istituzioni, sull'intera popolazione, ma non si potrÓ mai ridare loro la vita.
E ha ragione RuŔ quando parla di menefreghismo.
Una preghiera Ŕ tutto quello che ci resta da dire.


Cometa 
giovedý, 10 febbraio, 2011, 09:37
I bambini.... sempre vittime dell'ignoranza e della cattiveria degli adulti...



:ANGEL:

Commenti 

Aggiungi commento

Compilare i campi sottostanti per inserire un commento.









Inserisci formattazione testo:


:ROSS: :WHAT: :IH: :CRAZY: :BOOM: :CELL: :FOTO: :BOOK: :FEST: :CANDY: :OOH: :SFIUSH: :( :) :DOWN: :UP: :TIC: :ARR: :PIANG: :ANGEL: :ZZZ: :NO: :BABY: :SUMMER: :FIS: :LINGUA: :CAT: :COMPL: :GORILLA: :LING: :IPNO: :BIA: :BRAVO: :BRRRR: :REG: :FAM: :HOT: :BACIO: :TERRA: :VEDO: